Seguici su Facebook

 
Home / News / Trapani, CasaPound all’aeroporto per sollecitare il rilancio (VIDEO)

Trapani, CasaPound all’aeroporto per sollecitare il rilancio (VIDEO)

Trapani, 2 mag – “Non saltiamo la stagione, rilanciamo l’aerostazione” è il testo dello striscione affisso dai militanti di CasaPound all’entrata dell’aeroporto di Birgi per sollecitare l’assessorato regionale al Turismo a pubblicare il nuovo bando di ampliamento di rotte aeree da e per Trapani.

“Il termine per salvare la stagione estiva 2018 è stato quasi raggiunto – dichiara in una nota CasaPound  – sollecitiamo l’assessore regionale al turismo, Pappalardo, ad emanare il nuovo bando per incrementare rotte e numero di voli dell’aeroporto di Trapani in considerazione degli importanti investimenti che privati e cittadini hanno sostenuto in questi anni per rilanciare il territorio in ambito turistico”.

“Contestualmente invitiamo il presidente della RAS Musumeci ad avviare e mediare un processo di collaborazione strategica tra gli aeroporti di Trapani e Palermo – continua CasaPound – atta a superare la concorrenza tra i 2, come avviene già in altre regioni d’Italia: in questo modo sarebbe più facile far fronte ai ricatti di certe compagnie aeree che, come in questo caso, mettono a repentaglio la stagione turistica alle porte non solo ai danni di una singola provincia ma dell’intera regione”.

Aeroporto deserto, chiusura imminenete?

“Il termine per salvare la stagione estiva 2018 è stato quasi raggiunto – dichiara CasaPound in una nota – sollecitiamo l’assessore regionale al turismo, Pappalardo, ad emanare il nuovo bando per incrementare rotte e numero di voli dell’aeroporto di Trapani in considerazione degli importanti investimenti che privati e cittadini hanno sostenuto in questi anni per rilanciare il territorio in ambito turistico”.“Contestualmente invitiamo il presidente della RAS Musumeci ad avviare e mediare un processo di collaborazione strategica tra gli aeroporti di Trapani e Palermo – continua CasaPound – atta a superare la concorrenza tra i 2, come avviene già in altre regioni d’Italia: in questo modo sarebbe più facile far fronte ai ricatti di certe compagnie aeree che, come in questo caso, mettono a repentaglio la stagione turistica alle porte non solo ai danni di una singola provincia ma dell’intera regione”.

Gepostet von CasaPound Italia Sicilia am Sonntag, 29. April 2018

Lascia un commento

Commenti

Check Also

Se a Palermo CasaPound vince contro Orlando

SharePalermo, 28 dic – il presente scritto è stato inviato sulla nostra pagina Facebook. Lo …

Due nuove sedi di CasaPound in Sicilia: sabato 15 le inaugurazioni

SharePalermo, 9 dic – Saranno inaugurate sabato 15 dicembre alla presenza del segretario nazionale di …

Festa dell’albero 2018: i militanti della Foresta che Avanza piantano e donano alberi in tutta Italia

ShareCome ogni anno i militanti della Foresta che Avanza, gruppo ecologista di CasaPound, hanno piantato …

In Sicilia CasaPound riparte da Vesper tra prof. universitari, primari, scrittori e nuove sedi

SharePalermo, 30 ott – Si è svolta domenica presso l’Hotel Scala Greca di Siracusa la …

“L’Orlando furioso diventa commedia” CasaPound sotto il Comune contro il sindaco